ORDINANZA LIMITAZIONI UTILIZZO ACQUA POTABILE

Pubblicata il 24/06/2022
Dal 24/06/2022 al 31/08/2022

LIMITAZIONI PER L’UTILIZZO DELL’ACQUA POTABILE DELL’ACQUEDOTTO COMUNALE
AVVISO ALLA CITTADINANZA
 
Ordinanza del Sindaco n. 1 del 23 giugno 2022
 
Con decorrenza immediata e fino al 31 agosto 2022, e comunque fino alla fine dell’emergenza idrica, è vietato il prelievo e il consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per:
il lavaggio di piazzali e vialetti, salvo documentata ed evidente situazione inerente l'igiene pubblica. In tal  caso l'intervento sarà autorizzato dai competenti uffici comunali;
lavaggio di autoveicoli (con esclusione degli autolavaggi);
il riempimento di piscine, cisterne, vasche e fontane ornamentali, vasche da giardino, qualora non dotati di  dispositivi per il riciclo artificiale dell'acqua;
irrigazione e innaffiamento di giardini e prati con qualsiasi mezzo o apparecchiatura, fatto salvo non venga dimostrato agli organi di vigilanza che si utilizzi l'acqua da fonti indipendenti, quali ad esempio il recupero dell'acqua piovana (è ammesso irrigare solo l’orto, dalle ore 23,00 alle ore 06,00); 
Il consumo di acqua potabile dovrà riguardare solo gli usi domestici e/o igienico-sanitari.
 
SI INVITA
 
la cittadinanza ad un uso razionale e corretto dell’acqua al fine di evitare inutili sprechi.
 
Le raccomandazioni sono:
controllare il corretto funzionamento dei propri impianti idrici al fine di individuare eventuali perdite occulte;
usare dispositivi per il risparmio idrico, quali i frangigetto per i rubinetti;
annaffiare le piante con sistemi a irrigazione a goccia e temporizzati;
usare lavatrici e lavastoviglie sempre a pieno carico;
per l'igiene personale preferire la doccia, in alternativa alla vasca da bagno;
non fare scorrere in modo continuo l’acqua durante il lavaggio dei denti, la rasatura della barba o la doccia;
non utilizzare acqua corrente per il lavaggio delle stoviglie e verdure, ma solo per il risciacquo
utilizzare l’acqua di lavaggio della frutta e della verdura per innaffiare le piante.
l’irrigazione degli orti negli orari consentiti, dovrà avvenire per lo stretto necessario e senza sprechi

AVVERTE
 
Che è ritenuta di estrema importanza la collaborazione attiva di tutti i cittadini;
 
Che le responsabilità per eventuali inadempienze, saranno sanzionate nella misura compresa tra i 25,00 euro e i 500,00 euro e che saranno imputate in solido a chi risulterà avere titolo per disporre legittimamente del luogo o dei siti dove tali inadempienze avranno luogo;
 
Il testo completo dell’ordinanza del Sindaco è disponibile sul sito web del Comune di Pianezze www.comune.pianezze.vi.it, in home page e nella sezione Albo Pretorio.
 
Pianezze, 23 giugno 2022 
IL SINDACO
Vendramin Luca

Si allega ordinanza del sindaco n.2 del 23 giugno 2022.
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato ordinanza_n_1_2022.pdf 197.68 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto